Lunedì 6 maggio 2019 alle 17.00 a Palazzo Mezzanotte (Milano),  il direttore di cheFare Bertram Niessen parteciperà a un panel nel corso del workshop Gestione pubblica e privata di Arte e Cultura: l’utilità della collaborazione, appuntamento che fa parte della giornata Vo.Ci | Volontariato Civico organizzata da Civicum.

  • Allo stesso panel parteciperanno l’Associazione Civicum, Stefania Morellato di Artaché, Alessia Zorloni dello IULM, Stefano Baia Curioni della Bocconi e Filippo Cavazzoni di IBL
  • Sarà presente Sandrina Bandera come Testimonial Guest della Pubblica Amministrazione
  • Parteciperanno al Workshop, a nome di Civicum, Stefano Cianchi e Martina Di Castri
  • Sarà presente l’archivista e paleografa Flora Santorelli.

Quali prospettive può aprire una collaborazione matura tra pubblico e privato nella gestione di arte e cultura in Italia? Quali proposte riguardo a incentivi e concessioni possono favorire la partecipazione civica alla cura del patrimonio culturale e la collaborazione tra pubblico e privato?
Questi i temi che saranno affrontati nel corso del workshop.

Vo.Ci 2019 arte-cultura-collaborazione-pubblico-privato

Lunedì 6 maggio 2019 h.17.00

Vo.Ci 2019: workshop su arte, cultura e collaborazione tra pubblico e privato

Palazzo Mezzanotte (Borsa Italiana)
Piazza Affari, 6
Milano

Lunedì 6 maggio 2019 alle 17.00 a Palazzo Mezzanotte (Milano),  il direttore di cheFare Bertram Niessen parteciperà a un panel nel corso del workshop Gestione pubblica e privata di Arte e Cultura: l’utilità della collaborazione, appuntamento che fa parte della giornata Vo.Ci | Volontariato Civico organizzata da Civicum.

  • Allo stesso panel parteciperanno l’Associazione Civicum, Stefania Morellato di Artaché, Alessia Zorloni dello IULM, Stefano Baia Curioni della Bocconi e Filippo Cavazzoni di IBL
  • Sarà presente Sandrina Bandera come Testimonial Guest della Pubblica Amministrazione
  • Parteciperanno al Workshop, a nome di Civicum, Stefano Cianchi e Martina Di Castri
  • Sarà presente l’archivista e paleografa Flora Santorelli.

Quali prospettive può aprire una collaborazione matura tra pubblico e privato nella gestione di arte e cultura in Italia? Quali proposte riguardo a incentivi e concessioni possono favorire la partecipazione civica alla cura del patrimonio culturale e la collaborazione tra pubblico e privato?
Questi i temi che saranno affrontati nel corso del workshop.

La newsletter di cheFare

Le attività e gli articoli di cheFare nella tua mail

11 proposte per i nuovi centri culturali

Leggi l'approfondimento

Potrebbero interessarti anche questi articoli

innovazione

Il cantiere dell’innovazione in Italia

12 Settembre 2017

Per Richard Sennett, dobbiamo immaginare strutture flessibili per un urbanesimo aperto

22 Giugno 2020

L’ossessione per l’esperienza nella cultura contemporanea

24 Marzo 2024