Dal 22 al 25 settembre 2023 torna, nell’ambito della Milano Music Week, Linecheck: festival e music meetings per un’ esplorazione unica del panorama musicale di oggi e domani.

Il festival ospita numerosi incontri volti ad indagare l’evoluzione delle professioni e delle dinamiche dell’industria musicale per consentire la circolazione di idee innovative, attraverso il networking e il dialogo.

In quest’occasione, venerdì 24 Novembre cheFare – con Marilù Manta – partecipa all’incontro “Nuovi spazi ibridi: Modelli culturali che partono dalla periferia e reinventano l’ecosistema musicale” che si terrà in casaBASE in Via Bergognone, 34 dalle 18:00.

L’incontro, diretto da Masseria Wave, vedrà un confronto tra Ivan Carozzi (Chora Media), Marilù Manta (cheFare) e Gilberto Genco (Masseria Wave) sulle possibilità di un nuovo modello culturale basato su partecipazione, creatività, condivisione e inclusione, che parta dalle periferie, luoghi decentralizzati, oggi collettori di esperienze condivise e internazionali. La rigenerazione culturale proposta dai nuovi spazi eterogenei è l’esempio di un intrattenimento e una socialità che ci allontanano dallo spettro dell’iperconnessione tossica e promuovono un modello di prossimità, relazione, scambio, educazione. A partire proprio da spazi ibridi, inusuali, riscoperti o addirittura dimenticati.

Scopri l’evento

 

Foto di Annie Spratt su Unsplash

 

Venerdì 24 Novembre

Un incontro a “Linecheck” per immaginare nuovi modelli culturali in grado di reinventare l’ecosistema musicale

Dal 22 al 25 settembre 2023 torna, nell’ambito della Milano Music Week, Linecheck: festival e music meetings per un’ esplorazione unica del panorama musicale di oggi e domani.

Il festival ospita numerosi incontri volti ad indagare l’evoluzione delle professioni e delle dinamiche dell’industria musicale per consentire la circolazione di idee innovative, attraverso il networking e il dialogo.

In quest’occasione, venerdì 24 Novembre cheFare – con Marilù Manta – partecipa all’incontro “Nuovi spazi ibridi: Modelli culturali che partono dalla periferia e reinventano l’ecosistema musicale” che si terrà in casaBASE in Via Bergognone, 34 dalle 18:00.

L’incontro, diretto da Masseria Wave, vedrà un confronto tra Ivan Carozzi (Chora Media), Marilù Manta (cheFare) e Gilberto Genco (Masseria Wave) sulle possibilità di un nuovo modello culturale basato su partecipazione, creatività, condivisione e inclusione, che parta dalle periferie, luoghi decentralizzati, oggi collettori di esperienze condivise e internazionali. La rigenerazione culturale proposta dai nuovi spazi eterogenei è l’esempio di un intrattenimento e una socialità che ci allontanano dallo spettro dell’iperconnessione tossica e promuovono un modello di prossimità, relazione, scambio, educazione. A partire proprio da spazi ibridi, inusuali, riscoperti o addirittura dimenticati.

Scopri l’evento

 

Foto di Annie Spratt su Unsplash

 

La newsletter di cheFare

Le attività e gli articoli di cheFare nella tua mail

Scopri laGuida

Scopri il sito

Potrebbero interessarti anche questi articoli

Immaginario e riproducibilità algoritmica

7 Giugno 2016

Né élite né popolo: per Emanuele Coccia i giovani non guideranno il cambiamento

23 Gennaio 2019

Anonymous: nuovi spazi per l’attivismo digitale

20 Maggio 2016