Giovedì 5 Ottobre il progetto “MiGWork – Percorsi inaspettati per adulti del futuro” presenta il film “FUTURA” a mosso in via Mosso 3, Milano.

MiGWork è un progetto del Comune di Milano dedicato a ragazzi e ragazze dai 14 ai 18 anni che si trovano in un momento importante della loro vita e hanno bisogno di ascolto, supporto e stimolo per diventare più consapevoli di se stessi e delle loro scelte.

Il primo evento della rassegna culturale vede la proiezione del film-documentario “FUTURA”: un’inchiesta collettiva svolta da Pietro Marcello, Francesco Munzi e Alice Rohrwacher che ha lo scopo di esplorare l’idea di futuro di ragazze e ragazzi tra i 15 e i 20 anni incontrati nel corso di un lungo viaggio attraverso l’Italia.  Un ritratto del Paese osservato attraverso gli occhi di adolescenti che raccontano i luoghi in cui abitano, i propri sogni e le proprie aspettative tra desideri e paure.

“Se c’è qualcosa da raccontare  è che abbiamo deciso di metterci insieme e fare un film
e attraversare l’Italia, il nostro bel paese, se ancora così si può chiamare. Era inverno, e siamo partiti all’arrembaggio, iniziando col chiedere a gruppi di giovani cosa immaginassero del loro futuro. 
Ma chi sono questi giovani? Sono coloro che non sono più bambini, ma che non sono ancora adulti, coloro che sono impegnati nell’arduo compito del diventare adulti, una sorta di creature sovrannaturali. Sono i divenenti.
Cosa diventeranno? Quanto ci riconosciamo nei giovani, oggi?
Volevamo stare insieme a loro, ascoltarli, creare un archivio, per il futuro e da questo nasce Futura, un lavoro condiviso che ha lo scopo di raccontare i giovani italiani e tratteggiare, attraverso i loro occhi e le loro voci, un affresco del Paese. Un film di sentimento che attraverso gli adolescenti ci restituisce come in uno specchio l’immagine di noi adulti. Futura non è un film di osservazione e non è propriamente inscrivibile in quella vasta produzione definita cinema della realtà. Si tratta di un reportage nella sua forma più nobile.”

 

La proiezione è preceduta da un dibattito con Stefano Laffi, ricercatore sociale cofondatore di CODICI e consulente per il film-documentario.

 

PROGRAMMA

17:30 : Accoglienza / rinfresco

18:00 : Incontro con Stefano Laffi

18:45 : Proiezione film

L’ingresso è gratuito

 

L’evento è promosso da COMIN.

 

Giovedì 5 Ottobre

MiGWork presenta FUTURA, film-documentario che racconta l’Italia attraverso gli occhi di adolescenti

Giovedì 5 Ottobre il progetto “MiGWork – Percorsi inaspettati per adulti del futuro” presenta il film “FUTURA” a mosso in via Mosso 3, Milano.

MiGWork è un progetto del Comune di Milano dedicato a ragazzi e ragazze dai 14 ai 18 anni che si trovano in un momento importante della loro vita e hanno bisogno di ascolto, supporto e stimolo per diventare più consapevoli di se stessi e delle loro scelte.

Il primo evento della rassegna culturale vede la proiezione del film-documentario “FUTURA”: un’inchiesta collettiva svolta da Pietro Marcello, Francesco Munzi e Alice Rohrwacher che ha lo scopo di esplorare l’idea di futuro di ragazze e ragazzi tra i 15 e i 20 anni incontrati nel corso di un lungo viaggio attraverso l’Italia.  Un ritratto del Paese osservato attraverso gli occhi di adolescenti che raccontano i luoghi in cui abitano, i propri sogni e le proprie aspettative tra desideri e paure.

“Se c’è qualcosa da raccontare  è che abbiamo deciso di metterci insieme e fare un film
e attraversare l’Italia, il nostro bel paese, se ancora così si può chiamare. Era inverno, e siamo partiti all’arrembaggio, iniziando col chiedere a gruppi di giovani cosa immaginassero del loro futuro. 
Ma chi sono questi giovani? Sono coloro che non sono più bambini, ma che non sono ancora adulti, coloro che sono impegnati nell’arduo compito del diventare adulti, una sorta di creature sovrannaturali. Sono i divenenti.
Cosa diventeranno? Quanto ci riconosciamo nei giovani, oggi?
Volevamo stare insieme a loro, ascoltarli, creare un archivio, per il futuro e da questo nasce Futura, un lavoro condiviso che ha lo scopo di raccontare i giovani italiani e tratteggiare, attraverso i loro occhi e le loro voci, un affresco del Paese. Un film di sentimento che attraverso gli adolescenti ci restituisce come in uno specchio l’immagine di noi adulti. Futura non è un film di osservazione e non è propriamente inscrivibile in quella vasta produzione definita cinema della realtà. Si tratta di un reportage nella sua forma più nobile.”

 

La proiezione è preceduta da un dibattito con Stefano Laffi, ricercatore sociale cofondatore di CODICI e consulente per il film-documentario.

 

PROGRAMMA

17:30 : Accoglienza / rinfresco

18:00 : Incontro con Stefano Laffi

18:45 : Proiezione film

L’ingresso è gratuito

 

L’evento è promosso da COMIN.

 

La newsletter di cheFare

Le attività e gli articoli di cheFare nella tua mail

Scopri laGuida

Scopri il sito

Potrebbero interessarti anche questi articoli

Guarda le conferenze de laGuida, il nostro programma nazionale per nuovi centri culturali

26 Ottobre 2021

Spazi contesi e politiche urbane

Possiamo avere più potere: perché quello del cittadino incompetente è un mito

18 Febbraio 2019