Mantova ospiterà due giorni di incontri frutto di un percorso progettuale sul tema del welfare culturale tra le città di Mantova e Matera dal titolo Città di cultura, città di cura. Welfare, cultura, lavoro e comunità. Ospiti saranno le realtà della cooperazione sociale materane e mantovane impegnate in progetti sociali e culturali per uno scambio di pratiche, modelli e progettualità.

L’incontro vuole favorire l’apertura della collaborazione nata tra Comune di Mantova, Sol.Co. Mantova e Pantacon con altri enti e istituzioni del territorio per lavorare all’intersezione tra il sociale e le pratiche culturali, esplorando le possibilità di una riflessione e azione congiunta.

L’obiettivo generale è dare seguito al rafforzamento della partnership e costruire un momento di lavoro congiunto sui temi welfare e cultura, utile a definire sensibilità comuni, cornici teoriche, scambio di pratiche e un programma di lavoro che possa definire una road-map concreta di collaborazione tra le realtà che lavorano nel sociale e nella cultura.

cheFare ha co-curato il programma dei due giorni e condurrà l’incontro pubblico di restituzione alla città degli esiti raggiunti e delle prospettive, in programma il 6 maggio dalle 14.30 alle 16.00 presso la Sala Stemmi del Comune di Mantova.

Programma

14. 30 – Saluti e avvio lavori – Mattia Palazzi, Sindaco di Mantova

14.45 – Mantova: da Capitale 2016 a città d’arte e di cultura per tutti. Patrimonio, sostenibilità, accessibilità, inclusione – Andrea Caprini, Assessore al Welfare, Terzo Settore e Immigrazione, Comune di Mantova

15.00 – Città, cultura e corpi nella pandemia – Bertram Niessen, direttore scientifico di cheFare

15.15 – Cosa è stato fatto: restituzione dei lavoriManuela Righi, Presidente Consorzio Sol.Co. Mantova

15.45 – I prossimi passiMatteo Rebecchi, Presidente Consorzio Pantacon

Modera: Federica Vittori, progetti ed empowerment cheFare

 

Maggiori informazioni QUI

Per partecipare è necessario ISCRIVERSI.

6 maggio, ore 14.30

cheFare a Mantova per curare e condurre l’incontro finale del percorso ‘Città di cultura, città di cura. Welfare, cultura, lavoro e comunità’

Sala Stemmi, Via Gandolfo 11, Mantova

Mantova ospiterà due giorni di incontri frutto di un percorso progettuale sul tema del welfare culturale tra le città di Mantova e Matera dal titolo Città di cultura, città di cura. Welfare, cultura, lavoro e comunità. Ospiti saranno le realtà della cooperazione sociale materane e mantovane impegnate in progetti sociali e culturali per uno scambio di pratiche, modelli e progettualità.

L’incontro vuole favorire l’apertura della collaborazione nata tra Comune di Mantova, Sol.Co. Mantova e Pantacon con altri enti e istituzioni del territorio per lavorare all’intersezione tra il sociale e le pratiche culturali, esplorando le possibilità di una riflessione e azione congiunta.

L’obiettivo generale è dare seguito al rafforzamento della partnership e costruire un momento di lavoro congiunto sui temi welfare e cultura, utile a definire sensibilità comuni, cornici teoriche, scambio di pratiche e un programma di lavoro che possa definire una road-map concreta di collaborazione tra le realtà che lavorano nel sociale e nella cultura.

cheFare ha co-curato il programma dei due giorni e condurrà l’incontro pubblico di restituzione alla città degli esiti raggiunti e delle prospettive, in programma il 6 maggio dalle 14.30 alle 16.00 presso la Sala Stemmi del Comune di Mantova.

Programma

14. 30 – Saluti e avvio lavori – Mattia Palazzi, Sindaco di Mantova

14.45 – Mantova: da Capitale 2016 a città d’arte e di cultura per tutti. Patrimonio, sostenibilità, accessibilità, inclusione – Andrea Caprini, Assessore al Welfare, Terzo Settore e Immigrazione, Comune di Mantova

15.00 – Città, cultura e corpi nella pandemia – Bertram Niessen, direttore scientifico di cheFare

15.15 – Cosa è stato fatto: restituzione dei lavoriManuela Righi, Presidente Consorzio Sol.Co. Mantova

15.45 – I prossimi passiMatteo Rebecchi, Presidente Consorzio Pantacon

Modera: Federica Vittori, progetti ed empowerment cheFare

 

Maggiori informazioni QUI

Per partecipare è necessario ISCRIVERSI.

La newsletter di cheFare

Le attività e gli articoli di cheFare nella tua mail

Quindi, cheFare?

Iscriviti al corso

Potrebbero interessarti anche questi articoli

arcipelago italia

Prendere terra. Riflettendo su Arcipelago Italia

22 Giugno 2018

‘Congratulazioni per il tuo primo gig’: il lavoro dei traduttori su Fiverr

8 Marzo 2019

Sarò io la prossima? La guerra a casa e a scuola

26 Marzo 2018