Mescolando storia delle sottoculture, psicogeografia e romanzo di formazione, e annaffiando il tutto di scienza alchemica e fantahorror lovecraftiano, Remoria è una lunga lettera d’amore che dalla Centocelle del coatto sintetico Ranxerox viene indirizzata a tutte le periferie del pianeta, nel tentativo di far riemergere la città che potrebbe essere e che (ancora) non è.

 

Lunedì 20 gennaio 2020, dalle 19, Valerio Mattioli presenta Remoria (minimum fax), con Laura Tonini e Bertram Niessen — direttore di cheFare — da Verso Libri, a Milano.

lunedì 20 gennaio 2020, dalle 19.00

Un giro nella città invertita — la presentazione di Remoria di Valerio Mattioli con il direttore di cheFare

Verso Libri, Corso di Porta Ticinese 40 — Milano

Mescolando storia delle sottoculture, psicogeografia e romanzo di formazione, e annaffiando il tutto di scienza alchemica e fantahorror lovecraftiano, Remoria è una lunga lettera d’amore che dalla Centocelle del coatto sintetico Ranxerox viene indirizzata a tutte le periferie del pianeta, nel tentativo di far riemergere la città che potrebbe essere e che (ancora) non è.

 

Lunedì 20 gennaio 2020, dalle 19, Valerio Mattioli presenta Remoria (minimum fax), con Laura Tonini e Bertram Niessen — direttore di cheFare — da Verso Libri, a Milano.

La newsletter di cheFare

Le attività e gli articoli di cheFare nella tua mail

Quindi, cheFare?

Iscriviti al corso

Potrebbero interessarti anche questi articoli

Lessico della violenza patriarcale: #femminicidio

23 Novembre 2023

Diario di una rigenerazione umana a Palermo

8 Marzo 2017

Genova vent’anni dopo, come è nata Indymedia Italia

20 Luglio 2021