Dal 20 al 22 ottobre torna a Pavia il Mitopoietica Festival, giunto alla sua seconda edizione.

Il Festival, nato da un’idea di Blonk Editore, si interroga sulla contemporaneità e le sue narrazioni. Tre giorni per raccontare cosa succede nel mondo dell’informazione, con uno sguardo approfondito sui nuovi modi di raccontare il presente. L’esigenza è mettere a terra lo spaesamento del cittadino del XXI secolo di fronte al proliferare delle narrazioni. Troppe informazioni, troppe fonti, un racconto confuso con pochi elementi di certezza.

Ad un anno dalla sua nascita il Festival continua ad indagare il presente e si pone di fronte a nuove sfide, alla caccia di nuovi interlocutori: la relazione tra generazioni e il ruolo chiave della scuola nella proposta di una competenza raffinata nel rapporto tra cittadini e media è uno degli snodi di questa edizione 2023 che ha come filo conduttore “rappresentanza e rappresentazione”.

Nella seconda giornata del Festival, sabato 21 ottobre dalle ore 16:30, cheFare, con Bianca Barozzi e Alice Previtali, presenta EMERSIONI: una rivista per parlare di cose difficili. EMERSIONI è una rivista digitale, nata nell’ambito di un laboratorio di giornalismo, che ha l’obiettivo di informare e sensibilizzare sui temi del grave sfruttamento lavorativo, sperimentando nuovi linguaggi e nuovi processi insieme alla nuove generazioni.

 

PROGRAMMA

Sabato 21 Ottobre – Collegio Fratelli Cairoli in Piazza Collegio Cairoli, 1

Mattina
8:30  : Laboratori “La fabbrica del dubbio” con Luca Rinaldi e Luca Pattarini

Pomeriggio
14:30 : Esposizione ricerca “Post-Gen”, una ricerca di 4 università italiane sulla cosiddetta dideologizzazione delle nuove generazioni e sul loro rapporto con la politica. Intervengono Dario Tuorto e Guido Legnante
15:30 : “Processo ai giovani?”
Esponenti del panorama culturale under 40 restituiscono una loro visione del complesso rapporto intergenerazionale e delle nuove forme di impegno politico.

Intervengono Matteo Macor, Chiara Nocchetti, Suranga Katugampala e Beatrice Oliva
16:30 : Presentazione progetto cheFare + rivista EMERSIONI
con Bianca Barozzi
17:30 : “Do it yourself: stampa giovane, stampa indipendente“. 
Intervengono Federica Defendenti, Ines Fehri e Maria Bovolon.
A cura della redazione di “Inchiostro”, il giornale degli studenti dell’Università di Pavia
18:00 : Presentazione libro “Videogiochi per genitori ed educatori. Spunti per un’educazione digitale consapevole” (Blonk Editore)
Intervengono gli autori Serena Naldini e Mauro Maurino
19:00 : Presentazione mostra “La Terra di Sotto“.
Un progetto che parla di alcuni fra i peggiori casi di inquinamento del nord Italia in un viaggio da Torino a Venezia, passando per Milano, Brescia, Verona, Vicenza.

Intervengono gli autori Luca Quagliato e Luca Rinaldi

A seguire: degustazione di prodotti del territorio pavese.

Per visionare il programma completo cliccare qui

 

L’ingresso al Festival e a tutti gli eventi è gratuito

 

Foto di BP Miller su Unsplash

Sabato 21 Ottobre

EMERSIONI alla seconda edizione del Mitopoietica Festival

Dal 20 al 22 ottobre torna a Pavia il Mitopoietica Festival, giunto alla sua seconda edizione.

Il Festival, nato da un’idea di Blonk Editore, si interroga sulla contemporaneità e le sue narrazioni. Tre giorni per raccontare cosa succede nel mondo dell’informazione, con uno sguardo approfondito sui nuovi modi di raccontare il presente. L’esigenza è mettere a terra lo spaesamento del cittadino del XXI secolo di fronte al proliferare delle narrazioni. Troppe informazioni, troppe fonti, un racconto confuso con pochi elementi di certezza.

Ad un anno dalla sua nascita il Festival continua ad indagare il presente e si pone di fronte a nuove sfide, alla caccia di nuovi interlocutori: la relazione tra generazioni e il ruolo chiave della scuola nella proposta di una competenza raffinata nel rapporto tra cittadini e media è uno degli snodi di questa edizione 2023 che ha come filo conduttore “rappresentanza e rappresentazione”.

Nella seconda giornata del Festival, sabato 21 ottobre dalle ore 16:30, cheFare, con Bianca Barozzi e Alice Previtali, presenta EMERSIONI: una rivista per parlare di cose difficili. EMERSIONI è una rivista digitale, nata nell’ambito di un laboratorio di giornalismo, che ha l’obiettivo di informare e sensibilizzare sui temi del grave sfruttamento lavorativo, sperimentando nuovi linguaggi e nuovi processi insieme alla nuove generazioni.

 

PROGRAMMA

Sabato 21 Ottobre – Collegio Fratelli Cairoli in Piazza Collegio Cairoli, 1

Mattina
8:30  : Laboratori “La fabbrica del dubbio” con Luca Rinaldi e Luca Pattarini

Pomeriggio
14:30 : Esposizione ricerca “Post-Gen”, una ricerca di 4 università italiane sulla cosiddetta dideologizzazione delle nuove generazioni e sul loro rapporto con la politica. Intervengono Dario Tuorto e Guido Legnante
15:30 : “Processo ai giovani?”
Esponenti del panorama culturale under 40 restituiscono una loro visione del complesso rapporto intergenerazionale e delle nuove forme di impegno politico.

Intervengono Matteo Macor, Chiara Nocchetti, Suranga Katugampala e Beatrice Oliva
16:30 : Presentazione progetto cheFare + rivista EMERSIONI
con Bianca Barozzi
17:30 : “Do it yourself: stampa giovane, stampa indipendente“. 
Intervengono Federica Defendenti, Ines Fehri e Maria Bovolon.
A cura della redazione di “Inchiostro”, il giornale degli studenti dell’Università di Pavia
18:00 : Presentazione libro “Videogiochi per genitori ed educatori. Spunti per un’educazione digitale consapevole” (Blonk Editore)
Intervengono gli autori Serena Naldini e Mauro Maurino
19:00 : Presentazione mostra “La Terra di Sotto“.
Un progetto che parla di alcuni fra i peggiori casi di inquinamento del nord Italia in un viaggio da Torino a Venezia, passando per Milano, Brescia, Verona, Vicenza.

Intervengono gli autori Luca Quagliato e Luca Rinaldi

A seguire: degustazione di prodotti del territorio pavese.

Per visionare il programma completo cliccare qui

 

L’ingresso al Festival e a tutti gli eventi è gratuito

 

Foto di BP Miller su Unsplash

La newsletter di cheFare

Le attività e gli articoli di cheFare nella tua mail

Ti piace cheFare?

Seguici su Facebook!

Potrebbero interessarti anche questi articoli

Berlino darà 81.000€ ad ogni club, sala da concerto e festival culturale per non farlo chiudere

21 Luglio 2020

È arrivata l’ora dell’Intrattenimento Digitale Solidale Gratuito

23 Marzo 2020

Il valore irriducibile della tragedia: perché non bisogna confondere ecologia con ambientalismo

28 Gennaio 2020